Eventi, notizie, immagini e curiosità dal Comune di Capannori
By studio videoevideo
Memorizza il sito come: pagina iniziale - aggiungi ai preferiti
> Territorio > Vernacolo Lucchese > Polenta e baccalà
Serpenti velenosi a Toringo

(Ossia) 'Un sarebbe meglio, se ognun si facesse i'sserpenti sùì........!?

Apro ir giornale e che ti veggo ?! Parlin' di Toringo; Accendi la television' e vedi Toringo; Ascorti la radio e ti riparlin di Toringo; insomma, è doventa famosa, e sapete perché? Da un capannòn ènno scàppi de' serpenti.
Di già i serpenti un garbino a nessùn', ma questi enno anco velenosi e ir peggio der peggio, enno estracomunitari, importati direttamente dall'estero. Fatto stà che 'na sera una povera bàmbora di Toringo s'è tròva un' di 'vesti serpenti, in cambora che nì s'èra misso bello lungo sdraiato a dormì sopra l'organo (di che organo si trattasse 'un'è dato da sapè) però la ragassa s'è chiàppa uno spavento da travaglio.
Di lì è iscòppio ir finimondo: han' chiàmo pompieri, polissia, carabignieri, guardie e per un' fìn, la protessiòn' civile der' comun' di 'Apandori. Cerca di vìe, cerca di làe, finitten' per trovanne un' sotto 'na 'atasta di legna, chiamonno 'na ruspa, che "delicatamente" co' la benna, ni dette un corpettìn', ma fu un pò troppo forte, quando lo tirònno fòra sembrava uno scendiletto, che per fanni riprende la forma d'un serpente, per potenni fà' 'na fotografia per ir'giornale, ni toccò riarotolallo come un sigaro. Dice che di notte, què' serpentelli lì, rifrangino la luce e che si vedin' luminosi. Tutta la gente di Toringo passa le notti a caccia, e tutto 'ver che riluce lo piglino a badilate. Han ispacco tutto; un c'è più 'na machina co' catarinfrangenti sani; le statuette della Madonna di Montenero che si vedino anco ar' buglio, l 'han isbriciole, e chi ha in bocca quarche dente d'oro, visto che c'è la luna piena, per paura di 'varche rifresso, va a giro co'na man in sulla bocca.
Tra Toringo, pieve S. Paolo e Verciàn' 'un si trova più nanco 'na ciortellora, l'han' istermine tutte. Sulla RAI 3, han ditto che 'na notte un giovane coraggioso ed impavido ha sternacchio un di 'vesti serpentacci, co' 'na vanga; la giornalista ha anco precisato: "a sangue freddo " ma avete già visto de' serpenti a sangue cardo? Dalla paura che lo potesse mòrde, ir' giovanotto, batti di vì' e picchia di là', 'vando s'è fèrmo, cor povero animale ci si poteva fà un medaglion'.
Si dice che ce n'ènno ancora un paio a giro e che la gente deve stà' ben' attenta, ma attente a che? A un serpentello lungo un metro che ha dù' denti velenosi solo in fondo, in fondo, alla bocca, che per avvelenatti deve morditi un dito ? Ma un sian' mi'a tanto sciabigotti da stànni a fà' le nène, co' diti drento alla bocca a' serpenti che 'un conosci. Risurtato ? Ir' sindaco ha ditto che bisogna denuncià' tutte le beschie che vienghino dall’ estero che abbian' per la 'asa: lioni, trighi, liofanti, tartarughe, pappagalli, ba'ini di sego, e anco le vipore straniere….a proposito di vipore straniere, la mì' moglie ch'è francese l'avrò a denuncià' ?…
Sa a dì d'andà…!?

Gavorchio

Autori


Gavorchio

GavorchioDal "mitico" Gavorchio, una descrizione della spremitura a freddo delle olive con foto e versi in vernacolo. Una chicca!

- La ‘nsuppa alla frantoiana
- Storiella
- La bicicletta può far male al sesso
- Il Carosello
- Gli utenti fanno sesso in un comodo der Comune

- La letargia
- Ir trapianto
- Là per le France

- Polenta e baccalà
- Serpenti velenosi a toringo

- La pe'orite
- La Topa di 'Apandori
- Una lettera da un cicrista a un tumobilista
- Viva la 'Opa
- Ir temporale
- La Befana de' mì sogni
- La Befana in
- Progetto giovani (di qualche anno fa)
- Salute e benessere 1
- Salute e benessere 2
- Salute e benessere 3

Loretta Caselli

- funghi
- i tordelli di mi' ma'
- la bistecca
- patate

Belli Raffaello

- Ero peggio der mi' gallo
- Lo voglio raccontà come novella
- Un posso più aspettà

Google

Cerca su capannorieventi.eu

Con: Google:  Yahoo:  MSN:
Rassegna Stampa Italiana ed Estera
Galleria Fotografica Eventi prima del 2009
Per la Vostra pubblicità su capannorieventi.eu telefonare al numero: 0583 429598, oppure riempire il seguente modulo.

Messaggio:
Inserisci qui la tua e-mail o telefono:
>