Eventi, notizie, immagini e curiosità dal Comune di Capannori
By studio videoevideo
Memorizza il sito come: pagina iniziale - aggiungi ai preferiti
> Territorio > Vernacolo Lucchese > La Befana de mi' sogni
La Befana de mi' sogni

Rit) O Befana Befanina, io t'aspetto sono qua,
lì ner canto ar mi' camino un canestrone poi trovà.

Mi raccomando fallo pieno di cioccolate e sordatini,
de' quaderni fanne a meno, 'un ti scordà de' palloncini.
Voglio pure un ber tamburo, un panettone, e 'na trombetta,
un panforte, quello duro, po' 'na bella bicicretta.
Metti aranci e mandarini, du' croccanti e caramelle,
fichi secchi e befanini, vò' mangianne a crepapelle.
Po' ci metti anco 'na moto,quella rossa un po' cromata
con ir bollo già pagato, e sottinteso assigurata.

(befanini = dolci caratteristici della festività della befana a cui viengono date forme varie: animali, persone ecc.)

Rit) O Befana Befanina, io t'aspetto sono qua,
ma ner canto der camino ir canestro 'un ci sarà'.

Oggi ho letto in sur giornale, tanti bimbi nella guéra,
stanno proprio troppo male e ho cambiato idea stasera.
Ir mi' canestro lascia vòto, faccio a meno de' gioini,
'un mi importa della moto, de' croccanti e sordatini.
Quando vai da que' bimbini, io ti prego 'un ti scordà,
porta un sacco di bacini a chi 'un ha mamma e pappà.
'Un portanni le pistole, ne' fucili e carri armati,
ma nei cuori porta r' sole e sorrisi ormai scordati.

Rit) O Befana Befanina, io t'aspetto sono qua,
qui ner canto ar mi' camino ir canestrone ci risarà'.

Questa sera vaggo a letto e mi voglio addormentà,
domattina m'arso presto e bello pien' lo vò trovà,
con un sacco di risate, e capriole di bambini,
di ruscelli e di cascate e di canti di uccellini.
Corse pazze in mezzo a' prati, tra farfalle colorate,
e mai più de' carri armati e rumor di cannonate.
Voglio visi rubicondi che non san cos'è la fame,
canti, balli e girotondi, senza più giornate grame.

Rit) O Befana Befanina, io t'aspetto sono qua,
qui ner canto ar mì' camino armeno tu fammi sognà'.

(Primo premio al Concorso "Befanata del Cesarin der Viviani 1999
il testo è stato musicato e cantato per le vie di Lucca
la sera del 5 gennaio 2000 dal gruppo corale lucchese IL BALUARDO)

Gavorchio

Autori


Gavorchio

GavorchioDal "mitico" Gavorchio, una descrizione della spremitura a freddo delle olive con foto e versi in vernacolo. Una chicca!

- La ‘nsuppa alla frantoiana
- Storiella
- La bicicletta può far male al sesso
- Il Carosello
- Gli utenti fanno sesso in un comodo der Comune

- La letargia
- Ir trapianto
- Là per le France

- Polenta e baccalà
- Serpenti velenosi a toringo

- La pe'orite
- La Topa di 'Apandori
- Una lettera da un cicrista a un tumobilista
- Viva la 'Opa
- Ir temporale
- La Befana de' mì sogni
- La Befana in
- Progetto giovani (di qualche anno fa)
- Salute e benessere 1
- Salute e benessere 2
- Salute e benessere 3

Loretta Caselli

- funghi
- i tordelli di mi' ma'
- la bistecca
- patate

Belli Raffaello

- Ero peggio der mi' gallo
- Lo voglio raccontà come novella
- Un posso più aspettà

Google

Cerca su capannorieventi.eu

Con: Google:  Yahoo:  MSN:
Rassegna Stampa Italiana ed Estera
Galleria Fotografica Eventi prima del 2009
Per la Vostra pubblicità su capannorieventi.eu telefonare al numero: 0583 429598, oppure riempire il seguente modulo.

Messaggio:
Inserisci qui la tua e-mail o telefono:
>