www.capannorieventi.eu

RSS

luglio 2008 Home Archivio notizie Archivio notizie di Luglio

Data della notizia: 30/07/2008

GHILARDI: “NUMEROSI I BENEFICI DOPO L’APERTURA DEL CASELLO DEL FRIZZONE. FORTE L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE SULLA MOBILITA’”

 

Giovanni Allevi

Sono enormi i benefici che l’apertura del nuovo casello autostradale di Capannori ha portato alla viabilità e ai cittadini della Piana. Effetti che si sommeranno agli interventi in tema di mobilità già previsti quali lo scalo merci e i sottopassi, senza dimenticare l’impegno nel realizzare gli assi viari. Oltre a questo l’amministrazione comunale ha già realizzato altri interventi volti a garantire una circolazione stradale più scorrevole e maggiore sicurezza per i cittadini. E’ questo, in sintesi, il commento dell’assessore alla mobilità, Claudio Ghilardi.
“Gli interventi adottati dall’amministrazione comunale in tema di mobilità sono stati forti e concreti – commenta Ghilardi –. L’apertura del casello del Frizzone ha sicuramente portato vantaggi alla circolazione della Piana. Basta fare un giro sulle nostre strade per rendersene conto. Frazioni che un tempo erano intrappolate nella morsa del traffico come Carraia, Santa Margherita e Pieve San Paolo adesso sono diventate vivibili, ma la circolazione, specie quella dei mezzi pesanti, è diminuita anche nelle strade vicine a via della Madonnina e in alcuni tratti di via Pesciatina. Grazie alla nuova stazione le imprese hanno un accesso più facilitato all’autostrada e questo non può che aver portato benefici tangibili. Quella del Frizzone è un’opera nella quale la nostra amministrazione ha sempre creduto e per questo fin dal nostro insediamento ci siamo impegnati affinché potesse essere realizzata, dando forti segnali alla comunità.
Non ci siamo limitati a questo – prosegue l’assessore – perché la nostra è una politica volta a considerare la mobilità con una grande attenzione anche al trasporto su rotaia. Proprio per questo abbiamo firmato un accordo di programma assieme a Rfi ed altri enti locali per la realizzazione del nuovo scalo merci e dei relativi tronchetti ferroviari, che renderà possibile ai treni di arrivare direttamente dentro le aziende. Inoltre saranno sostituiti alcuni passaggi a livello con dei sottopassi. Questo permetterà di eliminare ulteriori tir dalle nostre vie e di ridurre l’inquinamento e i temi di percorrenza.
Voglio ricordare anche – continua Ghilardi – che, assieme alla Provincia e altri Comuni, abbiamo firmato un documento contenente l’intesa su tutte le problematiche riguardanti la mobilità sul territorio, comprendente anche un’ipotesi condivisa sui tracciati degli assi viari. Inoltre abbiamo preso provvedimenti per limitare la circolazione dei mezzi pesanti sulla Sarzanese – Valdera, istituito sensi unici a Tassignano, Santa Margherita e Colle di Compito. Infine abbiamo realizzato attraversamenti pedonali “intelligenti” e rialzati, dipinto di rossi le strisce pedonali e installato pannelli indicanti la velocità. Opere che proseguiremo anche nei prossimi mesi e che sicuramente aumentano la sicurezza stradale.

Il tutto – conclude Ghilardi – lo abbiamo fatto nell’interesse dei cittadini, ascoltandoli negli incontri sul territorio e nelle assemblee pubbliche”.

Capannori, 30 Luglio 2008

Stampa l'articolo Stampa l'articolo

Le ultime 10 notizie del mese