Eventi, notizie, immagini e curiosità dal Comune di Capannori
By studio videoevideo
Memorizza il sito come: pagina iniziale - aggiungi ai preferiti
> Articoli > Arriva la cometa Faye
Arriva la cometa Faye

Arriva la cometa FayeÉ visibile con piccoli telescopi e binocoli, ed è stata ripresa anche col telescopio del Comune di Capannori Il presidente dell’Istituto Ricerche Fotometriche (IRF), dott. Matteo Santangelo, ci informa che la cometa 4P/Faye è visibile in questo periodo anche con piccoli telescopi e binocoli.
L’immagine qui riprodotta è stata ottenuta dallo stesso Santangelo con un sensore digitale a stato solido (CCD) applicato al telescopio da 30 cm del Comune di Capannori. La sensibilità dei sensori CCD è molto superiore a quella dell’occhio umano; anche questo sensore CCD è del Comune di Capannori. L’immagine è stata ottenuta il 27 Ottobre 2006 e mostra la chioma della cometa Faye (l’oggetto più grande e luminoso nell’immagine) con un debole accenno di coda; l’immagine è stata presa mentre la cometa si trovava a circa 103 milioni di chilometri dalla Terra e a circa 251 milioni di chilometri dal Sole, nella costellazione della Balena.
La Faye è una cometa periodica, con un periodo orbitale di circa 7 anni e mezzo, ed ha un diametro del nucleo di pochi chilometri (ma la coda può essere lunga anche milioni di chilometri); essa fu scoperta da H.Faye nel Novembre del 1843 dall’osservatorio reale di Parigi; e arrivò ad essere visibile a occhio nudo. Da allora è stata vista in svariati altri suoi passaggi al perielio (che è il punto dell’orbita più vicino al Sole). Il suo ultimo perielio fu il 6 Maggio 1999, e il suo prossimo perielio è previsto per il 15 Novembre 2006, a una distanza di circa 250 milioni di chilometri dal Sole.
In questa occasione si prevede una luminosità massima pari all’incirca alla nona magnitudine, cioè al di là della soglia di visibilità ad occhio nudo, ma alla portata di binocoli e piccoli telescopi. Comunque il periodo di buona visibilità della cometa Faye va all’incirca dalla fine di Ottobre alla fine di Novembre 2006. Durante tutto questo periodo, aggiunge Santangelo, la Faye rimarrà sempre entro i confini della costellazione della Balena, che è visibile guardando in basso verso Sud. Nei giorni intorno al 15 Novembre la Faye transita in meridiano (cioè si trova alla massima distanza dall’orizzonte, ossia nelle migliori condizioni di osservabilità) verso le ore 22:50, cioè in una ora serale molto comoda per l’osservazione. Essa è comunque ben visibile da prima delle ore 21 fino oltre le ore 2. Il 15 Novembre la Faye transita in meridiano a circa 50 gradi dall’orizzonte, cioè circa a poco più di metà del cielo verso Sud.

Google

Cerca su capannorieventi.eu

Con: Google:  Yahoo:  MSN:
Rassegna Stampa Italiana ed Estera
Galleria Fotografica Eventi prima del 2009
Per la Vostra pubblicità su capannorieventi.eu telefonare al numero: 0583 429598, oppure riempire il seguente modulo.

Messaggio:
Inserisci qui la tua e-mail o telefono:
>